Restauro edifici storici Bologna Modena – Ristrutturazione facciate di palazzi e case antiche

Restauro di edifici storici a Modena e Bologna

Grazie a Leo Leonelli ti sarà possibile restaurare facciate di edifici storici come palazzi antichi, casali e rustici. Il nostro intervento è finalizzato alla conservazione degli edifici storici ed al mantenimento degli stessi, rispettando sempre le tecniche e materiali utilizzati in origine.

Il nostro lavoro comincia con un accurato sopralluogo, finalizzato ad analizzare attentamente la situazione e studiare la condizione delle opere. Così facendo potremmo eseguire una precisa ricerca dei materiali più idonei alle richieste indicate nei capitolati tecnici.

Grazie all’esperienza accumulata nel corso degli anni, mettiamo a disposizione tecniche innovative che ci permettono di intervenire sulla ristrutturazione di case antiche e sul recupero di edifici storici.

Contattaci per richiedere preventivi gratuiti.

Restauro e risanamento conservativo

Rientrano nelle operazioni di restauro e di risanamento conservativo, gli interventi edilizi rivolti a conservare e recuperare l’organismo edilizio e ad assicurarne la sua funzionalità.

Tali interventi comprendono:

  • Il consolidamento, il ripristino e il rinnovo degli elementi costitutivi dell’edificio
  • L’inserimento degli elementi accessori e degli impianti richiesti dalle esigenze dell’uso
  • L’eliminazione degli elementi estranei all’organismo edilizio

Ma qual è la differenza tra il restauro e il risanamento conservativo?

Il restauro è finalizzato principalmente alla conservazione, al recupero ed alla valorizzazione dei caratteri dell’edificio, soprattutto di quelli di interesse storico-artistico, architettonico o ambientale. Si può effettuare anche con l’impiego di materiali e tecniche diverse da quelle originarie, purché coerenti con il carattere dell’edificio.

Il risanamento conservativo invece, è finalizzato al recupero igienico, statico e funzionale dell’edificio per il quale si rendono necessari il consolidamento e l’integrazione degli elementi strutturali e la modificazione dell’assetto planimetrico. Anche in questo caso si posso utilizzare materiali e tecniche diverse da quelle originarie, purché congruenti con i caratteri dell’edificio.

Gli interventi di restauro e risanamento conservativo possono essere finalizzati anche alla modificazione della destinazione d’uso degli edifici, purché la nuova destinazione sia compatibile con i caratteri tipologici, formali e strutturali dell’organismo edilizio e sia ammessa dagli strumenti urbanistici vigenti.

Valorizzano il patrimonio culturale

La nostra azienda si occupa del restauro conservativo di edifici storici in modo da riportare all’antico splendore un edificio di importanza artistica, storica e culturale. Grazie ai restauri conservativi, palazzi antichi tornano ad avere il loro aspetto e le caratteristiche originali e i loro particolari vengono nuovamente riportati alla luce.

Di norma, i progetti di restauro sono sotto la sovraintendenza dei beni culturali e degli enti competenti. Essi sono operazioni importanti per la valorizzazione dei patrimoni che fanno parte della cultura del nostro paese.

Contattaci per richiedere un sopralluogo gratuito. Operiamo tra le province di Bologna, Modena e, su richiesta, in tutta l’Emilia Romagna.